RAPALLO - "SPORTOONIA" MIC2014

 

"SPORTOONIA" MIC2014 -
Organizzato da Rapalloonia! e CIV Ingresso libero

Evento del 04-10-2014
ore 10.30
Hotel Italia e Lido


iMaster Art - M.I.C. 2014

iMaster Art · Ore 10:30, Hotel Italia e Lido
Presentazione di iMasterArt, Accademia delle Arti
Digitali e dell’Intrattenimento che eroga da alcuni
anni Master avanzati, a Milano, Torino e Genova


Strips on the Street · Ore 10:30, Lungomare Vittorio
Veneto Celebri autori di fumetti disegnano per
il pubblico sulla passeggiata Lungomare.


A pranzo con l’autore · Ore 12:30
Francesco D’Ippolito, Sole Bar and Restaurant,
lungomare Castello, 10 - h. 12:30

 

""Comunicato Stampa
XLII Mostra Internazionale dei Cartoonists: “Sportoonia”

Come ogni anno, puntuale, la città di Rapallo è pronta a trasformarsi in “Rapalloonia”: il 27 settembre è prevista una vera e propria invasione di cartoonist, pronti a incontrare i fan, e a dispensare autografi, dediche e disegni. L’occasione è la XLII Mostra Internazionale dei Cartoonists, organizzata dall’associazione culturale di promozione sociale “Rapalloonia!”, per il Comune di Rapallo (con il contributo di Carige): un’edizione intitolata “Sportoonia”, che avrà – nomen omen – come tema portante il rapporto tra la nona arte e lo sport; una scelta non casuale, proprio nell’anno in cui Rapallo è Città Europea dello Sport. D’altra parte le attività sportive – con il loro corollario di valori – sono frequentemente presenti nella finzione a fumetti, come sono presenti (o dovrebbero esserlo) nella vita di ciascun individuo. Non sempre lo sport è il tema centrale di una serie, per quanto non è inusuale che i vari personaggi dei comics pratichino, a volte con assiduità, degli sport, dando l’occasione ai disegnatori per tavole evocative e dinamiche, oppure la sua presenza è legata a un’occasione particolare. Ma, in ogni caso, quando lo sport è presente, esso è presente soprattutto per i suoi valori e come elemento di aggregazione e di inclusione.
Sede della manifestazione sarà l’Antico Castello sul Mare di Rapallo, in cui saranno esposte tavole e illustrazioni tratte da fumetti americani, francesi, italiani e, per la prima volta nella storia della manifestazione, manga. Il fumetto giapponese è in effetti quello in cui il tema dello sport è più presente, dall’ormai leggendario Holly e Benji in poi. La mostra aprirà i battenti sabato 27 settembre, con la classica cerimonia di inaugurazione presso il Teatro Auditorium delle Clarisse, e rimarrà aperta fino a domenica 12 ottobre.
Durante l’inaugurazione, presentata dal doppiatore e attore Fabrizio Mazzotta, andrà in scena, in occasione del centenario dalla composizione, lo spettacolo “Sports et divertissements” di Erik Satie, insieme di parodie sportive per voce e pianoforte, adattate e interpretate dal Musicattore Luigi Maio (al pianoforte Enrico Grillotti). Accanto allo spettacolo, Maio porterà in scena anche un inedito, “Stress e sfinimenti“, breve trittico per voce e pianoforte – di cui è autore di testo e musica. L’artista ha inserito, all’interno dello spettacolo, “Sport da Vampiro”, parodia dedicata a Guido Nolitta (alias Sergio Bonelli) e a Gallieno Ferri, creatori di un celebre vampiro dei fumetti: lo zagoriano Barone Bela Rakosi.
Seguiranno un buffet offerto da Parla Come Mangi, presso il Chiosco della Musica, e la tradizionale Cena dei Cartoonists (su invito), offerta da U Giancu – il Ristorante dei Fumetti, al termine della quale ci si aspetta la abituale invasione dei lettori per incontrare gli autori presenti.
Come ogni anno, a fine cena saranno assegnati i “premi U Giancu”: tre autori saranno premiati con la statuetta del Pulcinella Bianco di Lele Luzzati, premio che è andato, nel tempo, a personalità del calibro di Hugo Pratt, Guillermo Mordillo, Hermann Huppen, Silver, Giorgio Cavazzano, Sergio Toppi…
A latere della manifestazione sarà pubblicato (grazie alla collaborazione con la casa editrice Comma 22) un catalogo con interventi critici di autori e giornalisti, oltre a un ampio apparato iconografico. (dal comunicato stampa di presentazione di Rapalloonia).

Ma non è tutto: di concerto con l’amministrazione, e grazie alla collaborazione con il CIV, la Mostra “prende vita” anche fuori dal Castello, con una serie di eventi collaterali che vedranno coinvolti autori e disegnatori in giro per la città.

Si comincia sabato 27 settembre, con il primo appuntamento per la serie
“A pranzo con l’autore”: alcuni tra gli autori ospiti della Mostra incontrano fan e lettori nei locali di Rapallo. Alle 12:30, saranno presenti
Sergio Giardo, disegnatore e copertinista di Nathan Never (al Ristorante Grande Italia, in lungomare Castello,
Donald Soffritti, disegnatore di Topolino (al Café Centrale, piazza Cavour, 8), Alessandro Gottardo, disegnatore di Topolino (presso I piaceri della vita, vico della Rosa,
Stefano Zanchi, disegnatore di Topolino (Trattoria Ö Bansin, via Venezia, 105).
Alle ore 14:30, in occasione di un caffè, sarà il turno di Leo Ortolani, papà di Rat-Man (presso Nota bene, c.so Assereto, 49).


Sabato 4 ottobre, secondo weekend di manifestazione, presso l'Hotel Italia e Lido (alle ore 10:30) avrà luogo la presentazione di iMaster Art, Accademia delle Arti
Digitali e dell’Intrattenimento che eroga da alcuni anni Master avanzati, a Milano, Torino e Genova.
Sempre alle 10:30 inizierà anche Strips on the Street, evento sul Lungomare Vittorio Veneto, in cui alcuni autori di fumetti disegneranno per il pubblico.
Alle 12:30, Francesco D’Ippolito, disegnatore di Topolino, sarà al Sole Bar and Restaurant (lungomare Castello, 10).

Aggiornamenti e novità saranno pubblicati sullo spazio Facebook dell’associazione “Rapalloonia!” (facebook.com/rapalloonia).
Sabato 27 settembre la mostra aprirà in anteprima per la stampa alle ore 10:30.


La Mostra
Nata nel 1972, la Mostra Internazionale dei Cartoonists è una delle più antiche manifestazioni fumettistiche in Italia. Concepita per divulgare e valorizzare il lavoro dei fumettisti (i “cartoonist”), fu la prima rassegna a esporre le tavole originali degli autori. È una delle poche iniziative dedicate ai comics a essere stata fondata – e in seguito sempre gestita – da autori professionisti del settore, a partire da Carlo Chendi e dai suoi colleghi dello Studio Bierreci Comics, Luciano Bottaro e Giorgio Rebuffi. A partire dal 2006, la Mostra è organizzata dall’associazione culturale “Rapalloonia!” (di cui lo stesso Chendi è Presidente Onorario).

L’Associazione Culturale di Promozione Sociale “Rapalloonia!”
Nata nel 2006 come formalizzazione del gruppo di lavoro creatosi intorno a Carlo Chendi, l’associazione persegue la promozione del fumetto, del cinema di animazione e dei mondi a essi adiacenti, in ogni possibile declinazione, mediante canali d’informazione e cultura. Oltre a occuparsi della Mostra Interazionale dei Cartoonists, suo fiore all’occhiello, l’associazione lavora con importanti partner a livello nazionale (e internazionale) per promuovere il fumetto come forma espressiva e mezzo di comunicazione.

Ass. Cult. “Rapalloonia!”
Ufficio Stampa: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Cell.: (+39) 393 82.57.974""